The news is by your side.

Inaugurata ad Atri la moderna struttura della Uoc con elevati standard assistenziali, presente l’assessore Verì

Teramo. Viva soddisfazione all’Ospedale San Liberatore di Atri per l’inaugurazione della nuova e moderna struttura dell’Unità Operativa Complessa di Malattie Endocrine e Diabetologia. L’Unità, completamente nuova, supera la normativa di riferimento per quanto riguarda sicurezza ed innovazione tecnologica, ed è sempre più in grado di fornire elevati standard assistenziali che le hanno consentito di diventare un Centro Regionale di riferimento.

Da vari anni si è realizzata una considerevole mobilità attiva interregionale ed è stata acquisita notevole rinomanza anche internazionale. Alla cerimonia di inaugurazione, oltre al direttore della U.O.C. il professor Raggiunti ed il suo staff al completo, sono intervenuti Monsignor Lorenzo Leuzzi, Vescovo della Diocesi di Teramo e Atri, l’assessore regionale alla Sanità Nicoletta Verì, l’assessore regionale Pietro Fioretti, il sindaco di Atri Piergiorgio Ferretti, il consigliere regionale Toni Di Gianvittorio, il direttore generale della Asl di Teramo Roberto Fagnano, il direttore sanitario Maria Mattucci, il direttore amministrativo Maurizio Di Giosia e l’Autorità di Polizia. Il presidente dell’Associazione dei pazienti “AVEET” ha cortesemente portato il suoi saluti.