The news is by your side.

Incendi L’Aquila, continuano le operazioni di spegnimento: in azione dalle 6 quattro canadair e tre elicotteri

L’Aquila. Sono riprese alle 6 le operazioni di spegnimento delle fiamme che da giovedì interessano l’area di Arischia e Cansatessa-Pettino. Sono attivi 4 canadair, 2 elicotteri, 1 elicottero Erickson, 80 vigili del fuoco, 56 volontari di Protezione civile, 35 alpini del IX Reggimento e 14 unità di personale del Comune dell’Aquila. Gran parte della flotta aerea di Stato è impegnata sulla nostra città e solo nella giornata di ieri sono stati effettuati 500 lanci. A comunicarlo è il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi.

Il dipartimento nazionale di Protezione civile, inoltre, ha dato la disponibilità a effettuare il rifornimento di carburante degli elicotteri presso l’aeroporto di Preturo e non a Pescara, con conseguente velocizzazione delle operazioni di spegnimento.

“Ho avuto un confronto con i vigili del fuoco, che ha attivato anche il nucleo Sapr (Sistemi aereomobili pilotaggio remoto) che grazie a un drone a termocamere monitora l’evoluzione delle fiamme” spiega il sindaco. “Lo stesso nucleo, al termine delle operazioni di spegnimento, effettuerà una ricognizione aerea, per la redazione del catasto dei terreni percorso da incendio. Nel resto del paese sono attivi altri 12 incendi ed è possibile il dirottamento di alcuni mezzi in altre emergenze” conclude.