The news is by your side.

Incendio divampa alla Sevel: fabbrica evacuata, stop ai turni della notte e della mattina di domani

Atessa. Un incendio, intorno alle 20, è scoppiato nella sala macchina del centro elaborazione dati dello stabilimento Sevel (Fca­Psa) di Atessa. L’interessamento del centro ha determinato il blocco della produzione dei veicoli Ducato. La direzione aziendale ha deciso lo stop del terzo turno strutturale notturno. Sul posto, squadre distaccamenti Vigili del Fuoco di Lanciano, Casoli e Chieti. Le fiamme sono state domate solo dopo le 22.30.

 

 

Le cause dell’innesco incendiario sarebbero da ricercare, secondo le prime informazioni, in un corto circuito scaturito dai gruppi di continuità, ossia generatori. I danni riportati dai locali e dalle attrezzature non sono ancora stati quantificati. La direzione aziendale della Sevel ha inoltre annunciato a tarda serata che anche il turno produttivo di domattina, giovedì 27, verrà sospeso, dopo quello notturno di stasera, che andava dalle ore 22 alle 6. A seguito dell’incendio non ci sono stati problemi per gli operai che si trovano nelle vicine officine e che sono stati fatti evacuare. Fuori dai cancelli della Sevel i lavoratori che erano in attesa di ripartire, dopo l’interruzione della produzione, hanno solo confermato difficoltà create dal fumo.