The news is by your side.

Incendio in una clinica privata, vittime carbonizzate. Due pazienti psichiatrici avvolti dalle fiamme

Pescara. Un incendio si è sviluppato nella tarda serata di ieri in una struttura del complesso sanitario “Villa Serena” di Città Sant’Angelo, nel Pescarese. Secondo le prime informazioni dei soccorritori ci sono delle vittime. Si tratterebbe, a quanto appreso, di due pazienti psichiatrici. Sul posto sono intervenuti immediatamente i Vigili del Fuoco e 118.

Il rogo si è sviluppato in una delle strutture che si trovano nel complesso sanitario, distaccata dalla clinica vera e propria, residenza per pazienti psichiatrici di sesso maschile. Le due vittime sono due pazienti non deambulanti, un 51enne e un 63enne. Avvolti dalle fiamme, secondo le prime informazioni, sarebbero morti carbonizzati.

Il personale sanitario della struttura è invece riuscito a mettere in salvo una terza persona che era nella stanza. Non ci sono feriti. Una settantina le persone inizialmente evacuate. L’incendio ha interessato solo una parte dello stabile e non ci sarebbero problemi di agibilità. Nei minuti successivi al rogo è stata subito attivata la sistemazione dei pazienti che hanno dovuto lasciare le stanze. Accertamenti sono in corso sulle cause del rogo. Sul posto anche i Carabinieri della Compagnia di Montesilvano e il sindaco di Città Sant’Angelo, Gabriele Florindi.