The news is by your side.

Incidente in cantiere edile ad Atessa. 64enne in codice rosso trasportato con eliambulanza per trauma cranico

Atessa. Incidente in un cantiere edile privato ad Atessa, dove il titolare di una ditta ha perso l’equilibrio ed è scivolato per oltre 4 metri, battendo la testa sulle macerie di un vicino manufatto demolito.

Soccorso dal 118, il 64enne è stato trasportato in elicottero e ricoverato in codice rosso all’ospedale di Pescara per un importante trauma cranico. Per ricostruire l’accaduto sul posto sono giunti i carabinieri, coordinati dal capitano Alfonso Venturi, e gli ispettori della Medicina del lavoro della Asl.

Il muratore era in procinto di rimuovere, per lo smaltimento, le macerie da lui stesso demolite per la realizzazione di un muro di recinzione. Lavorando nel tratto in pendenza ha improvvisamente perso l’equilibrio.