The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Incontri tecnico-formativi per i Vigili del fuoco ai Laboratori Nazionali di Fisica Nucleare del Gran Sasso. Messe a punto cruciali procedure operative

L’Aquila. I Vigili del fuoco di L’Aquila, in accordo con i Laboratori Nazionali di Fisica Nucleare del Gran
Sasso e la Strada dei Parchi S.p.a., hanno partecipato a una serie di incontri tecnico-formativi coinvolgendo il personale operativo chiamato ad intervenire per emergenze nelle difficili condizioni
che i rispettivi siti rappresentano.

Il Laboratorio Nazionale di Fisica Nucleare, eccellenza mondiale nel campo dello studio della fisica
delle particelle elementari, è il centro di ricerca sotterraneo di rilevanza mondiale. Per le tipologie di
sperimentazioni effettuate e per il materiale detenuto al suo interno, è un’attività a rischio d’incidente rilevante e quindi ricadente nella disciplina del D.lgs. n. 105/2015 (c.d. Seveso tre).
Il traforo autostradale del Gran Sasso, gestito dalla società Strada dei Parchi concessionaria delle
autostrade A24 e A25, è un tunnel a doppio fornice, che con i suoi 10.176 m di lunghezza, è il
traforo stradale più lungo interamente in Italia.

Le due realtà convivono nello stesso ambito sotterraneo del Gran Sasso d’Italia, con notevoli
difficoltà operative in caso d’evento incidentale al proprio interno. Nel corso delle quattro giornate di incontri, alle quali ha partecipato il personale operativo VVF dei quattro turni, i funzionari tecnici e il Comandante il provinciale Mauro Malizia, si è preso visione dei piani d’emergenza dei due Enti, della dotazione impiantisca di protezione antincendio, effettuando una visita in sito per prendere visione dei luoghi e degli impianti. L’incontro, di alto contenuto tecnico-operativo è stata un utile occasione per il Comando per mettere a punto le procedure operative per i molteplici eventi possibili.