The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Incontro in prefettura all’Aquila sulla viabilità nelle zone terremotate, ecco i dettagli

L’Aquila. Incontro in prefettura sulla viabilità nelle zone terremotate.

Sono state affrontate questa mattina, presso la prefettura dell’Aquila, le problematiche relative al sistema viario nelle zone terremotate dell’Aquila. Presenti il Prefetto, Cinzia Torraco, il viceprefetto, Emanuele D’Amico, il presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, il responsabile manutenzione straordinaria dell’ANAS, Fulvio Soccodato, il dirigente del settore della viabilità della provincia dell’Aquila, Nicolino D’Amico, i sindaci di Campotosto, Pizzoli, Navelli, Rocca Di Mezzo, San Demetrio ne’ Vestini, Barisciano, Gagliano Amiterno in  rappresentanza degli amministratori delle zone interessate dai sismi.

Nel corso dell’incontro sono emerse le varie criticità sulle principali arterie che attraversano i territori e la difficoltà di percorrenza della varie arterie a seguito dei terremoti. Fulvio Soccodato, dirigente ANAS, ha relazionato sul crono programma degli interventi per il ripristino della viabilità attraverso i programmi stralcio, attuati con le ordinanze del dipartimento della Protezione Civile, che vede l’ANAS principale soggetto interessato all’esecuzione dei lavori e informato i presenti che il 7° e definitivo stralcio, che conclude il quadro degli interventi, è in fase di componimento e se ne prevede la prima trasmissione, al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, entro il prossimo mese di aprile per la successiva approvazione. Tra l’altro è emerso che, dalle risultanze delle economie sugli appalti, saranno finanziati anche una serie di interventi su strade ricadenti nella competenza dei comuni. La situazione più complessa riguarda sicuramente il Comune di Campotosto dove sono previsti importanti investimenti per ristabilire normali condizioni di percorribilità e sicurezza delle strade. Ricordiamo che il programma degli interventi, 1029 in totale, ammonta a circa 953 milioni di euro e prevede per la provincia dell’Aquila investimenti per circa 18,7 milioni di Euro.

Il presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, ha ribadito “la necessità e l’urgenza di attuare in tempi rapidi e certi gli interventi per consentire alle popolazioni, già duramente provate da anni di crisi e isolamento, di poter disporre di un’adeguata rete viaria e ristabilire normali condizioni di fruibilità dei servizi emergenziali e collegamento con le principali città. Gli interventi programmati da questa amministrazione provinciale e gli stanziamenti previsti dal governo completeranno il quadro generale dei lavori sulle carrabili per restituire,  a queste aree, strade percorribili in totale sicurezza. Abbiamo il dovere di sostenere lo sviluppo di questi territori e dare una prospettiva di vita ai suoi abitanti per evitare un’ulteriore grave danno alle popolazioni”.