The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Individuato rapinatore di una banca nel pescarese, indagati anche due possibili complici

Pescara. Individuato dai carabinieri l’autore della rapina commessa lo scorso 5 marzo ai danni della filiale di Elice  della Banca di Credito cooperativo di Castiglione Messer Raimondo e Pianella.

Si tratta di un 25enne di Melito di Napoli, a cui i militari dell’arma del nucleo investigativo di Pescara hanno notificato nel carcere di Ariano Irpino, dove il giovane già si trova per altri reati, la relativa ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del capoluogo adriatico.

La mattina del 5 marzo il 25enne è entrato nella filiale e, minacciando il personale con un taglierino, si è fatto consegnare 2mila e 500 euro, per poi darsi alla fuga. Sono indagate, attualmente in stato di libertà, quali complici del giovane, altre due persone, entrambe del napoletano: si tratta di un 37enne, che non era riuscito ad entrare in banca a causa del sistema antintrusione, e di un 51enne, che guidava l’auto usata per la fuga.

I carabinieri sono arrivati ai responsabili della rapina grazie alle immagini riprese dal sistema di videosorveglianza e ai rilievi tecnici eseguiti nella filiale subito dopo il colpo.