The news is by your side.

Infermiera coltivava marijuana per decotti, sul balcone 20 vasi con piante di cannabis: arrestata

La 60enne è ora ai domiciliari, le foglie essiccate pesavano circa 1 chilo e mezzo

Chieti. Un’infermiera ospedaliera di 60 anni, di Torricella Peligna, è stata arrestata per coltivazione abusiva di marijuana. Nell’ambito di un’operazione dei carabinieri della Compagnia di Lanciano, diretti dai capitani Vincenzo Orlando e Massimo Canale, sono stati rinvenuti e sequestrati sul balcone e nell’appartamento 20 vasi di piante di cannabis alte oltre un metro, due sacchetti di 50 grammi di marijuana e un barattolo di semi. Le foglie già essiccate e sequestrate avevano un peso complessivo di un chilo e mezzo.

Per effettuare l’operazione e tenere sotto controllo l’abitazione i Carabinieri si sono sostituiti agli addetti che distribuiscono materiale pubblicitario. Su disposizione del procuratore di Lanciano Mirvana Di Serio, la donna è stata sottoposta agli arresti domiciliari e l’interrogatorio di garanzia è stato fissato a lunedì 22 dinanzi al gip di Lanciano. La donna si è difesa sostenendo che lo stupefacente lo utilizzava per fare decotti e non per lo spaccio.