The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Infrastrutture, M5s e Pd a Marsilio: la Ss714 sia priorità

Colletti e D'Alfonso dopo incontro con Anas, ora sollecitazione

Pescara. Realizzazione della seconda canna della galleria ‘San Giovanni’ della
circonvallazione Montesilvano – Francavilla al Mare, creazione di una bretella di collegamento tra la stessa variante e l’autostrada A14 e realizzazione di un nuovo casello autostradale tra Montesilvano e Cappelle sul Tavo. Il deputato Andrea Colletti (M5s) e il senatore Luciano D’Alfonso (Pd) scrivono al presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, “per auspicare una sollecita azione, coordinata con il Ministero delle
Infrastrutture e dei Trasporti e Anas, finalizzata a migliorare il sistema stradale della SS714 – Tangenziale di Pescara in termini di viabilità e sicurezza”.

La lettera, indirizzata anche al Direttore Generale della Regione Abruzzo, Barbara Morgante, al Sottosegretario con delega a Trasporti e Infrastrutture, Umberto D’Annuntiis, al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli e all’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Anas, Massimo Simonini, è stata inviata in seguito ad un incontro tenutosi a Roma tra Colletti, D’Alfonso e Simonini, avente per oggetto i temi in questione e le problematiche che interessano la zona di Montesilvano.

I due parlamentari si soffermano su “l’adeguamento della galleria denominata ‘San Giovanni’ alla normativa nazionale e comunitaria in materia di sicurezza per le gallerie della rete stradale, mediante la costruzione di una doppia canna. Il progetto originario – sottolineano – prevedeva che la galleria fosse dotata di doppia canna, infatti è stata realizzata la predisposizione all’alloggiamento della stessa. Tuttavia, destinando altrove i finanziamenti previsti, la galleria è in uso a singola canna”.

Insieme agli obblighi normativi, secondo Colletti e D’Alfonso c’è da considerare anche “l’elevato traffico veicolare che interessa i 1.270 metri di galleria, oltre al conseguente problema di micropolveri di difficile smaltimento, senza trascurare l’importante aspetto della sicurezza”. Nella nota i due parlamentari si soffermano anche sulla “realizzazione di una bretella di collegamento della circonvallazione con l’imbocco dell’Autostrada A14, nell’intento di potenziare e velocizzare il passaggio al tratto autostradale. Sempre in un’ottica di maggiore connessione e snellimento della rete stradale e viste le difficoltà registrate nell’attuale uscita autostradale di Città Sant’Angelo – aggiungono – sarebbe ipotizzabile, previe verifiche di fattibilità, la realizzazione di un casello autostradale tra le città di Montesilvano e Cappelle sul Tavo”. Colletti e D’Alfonso auspicano quindi che “la Regione Abruzzo accordi la fascia di priorità a tali opere, sostenendo la loro messa in procedura anche a livello governativo, affinché la loro
realizzazione costituisca un punto fermo”