The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Iniziati i lavori sulla Strada Provinciale n.2 “del Lago di Campotosto”, soddisfazione dal presidente della Provincia Caruso

L’Aquila. A seguito della recente approvazione della variazione di bilancio e del programma delle opere pubbliche il settore viabilità, la Provincia dell’Aquila il 23 ottobre ha provveduto ad affidare nelle forme della somma urgenza i lavori di ripristino della viabilità della Sp 2 del lago di Campotosto, Arrigo-Poggio Cancelli, per un importo complessivo di 128.500 euro oltre iva, di cui 50.000,00 assegnate dalla Regione quale contributo straordinario Provincia dell’Aquila 78.503,04 dalla Protezione Civile regionale, oltre fondi di bilancio. Le opere saranno realizzate dalla ditta GEO L’AQUILA SRL (con sede all’Aquila), mentre la direzione dei lavori sarà svolta dall’Ingegner Monica Taddei.

A partire, dunque, dalla data del 23 ottobre 2018, la ditta inizierà le lavorazioni con il seguente cronoprogramma, riferisce la Provincia dell’Aquila: – Entro 10 giorni dovrà svolgere le indagini( sismiche, geognostiche, rilievi topografici, ecc…) – Entro 60 giorni dal 23 ottobre ultimazione dei lavori – Entro 20 giorni dall’ultimazione dei lavori per la redazione del collaudo. Soddisfazione per il risultato ottenuto è stata espressa dal presidente della Provincia, Angelo Caruso, e dal consigliere Pierluigi Del Signore, nonché dai consiglieri Gianluca Alfonsi e Vincenzo Calvisi.

Caruso sottolinea che “la soluzione applicata alla problematica stempererà definitivamente il clima di tensione che si è venuto a ingenerare con le dichiarazioni del Consigliere Pierluigi Del Signore. Ritengo fondamentale – dice –
favorire un rasserenamento delle relazioni istituzionali tra l’amministrazione provinciale e regionale. Tale obiettivo si rende ancor più necessario per soprattutto per quanto avvenuto per la definizione della soluzione delle problematiche con l’approvazione degli atti per la esecuzione dei lavori. Mi corre l’obbligo intanto di sottolineare l’impegno del consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci, per aver apportato un contributo fondamentale per il reperimento dei fondi necessari per l’intervento, come del resto va riconosciuto la sobrietà delle iniziative di sollecitazione promosse dalle comunità interessate per superare le difficoltà burocratiche che si frapponevano all’avvio dei lavori”.

“Posto ciò – afferma ancora Caruso – ritengo di poter escludere forme di protagonismo da parte del Consigliere Pietrucci, men che mai possono sollevarsi difetti di comunicazione tra provincia e regione, semmai un indugio nell’imprimere un passo deciso per la risoluzione della vicenda. In sintesi credo che il nostro atteggiamento non abbia mai esorbitato dai canoni della correttezza, nonché il senso della riconoscenza, pertanto mi sento di dover esprimere la piena condivisione e sintonia delle azioni poste in essere dalla Provincia e dalla Regione”.