The news is by your side.

Inseguimento e rissa da Far West a Celano, i carabinieri arrestano i responsabili

Celano. Una rissa fra connazionali, che creò allarme sociale e che finì anche all’interno del dibattito elettorale delle scorse amministrative a Celano.

I carabinieri fecero partire subito le indagini e ora sono arrivate le misure cautelari, richieste all’autorità giudiziaria competente che le ha accordate.

I militari della stazione di Celano, al comando del luogotenente Pietro Finanza, hanno arrestato due uomini di origine marocchina ritenuti i responsabili della rissa che ci fu a metà settembre, a rione Campitelli. I due sono stati trasferiti in carcere.

La rissa furibonda fece molto scalpore in quanto ci fu anche un pericoloso inseguimento per le strade del paese fino ad arrivare di fronte un noto hotel della zona dove tre uomini si affrontarono a suon di bastonate.

Ci fu anche un ferito sul quale venne trovato un taglio inferto presumibilmente da un’arma da taglio, che però non era stata trovata sul posto dove invece fu subito ritrovato il bastone utilizzato.

Sull’accaduto partirono subito le indagini dei militari della stazione che identificarono i responsabili della rissa che fortunatamente non causò conseguenze ben più gravi, considerando la violenza con la quale i protagonisti si affrontarono proprio di fronte ai residenti, inermi davanti alla scena.

 

Leggi anche:

 

https://www.marsicalive.it/celano-pericolosa-rissa-a-suon-di-bastonate-e-coltelli-a-rione-campitelli/