The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Intitolare una strada a Cucchi per non dimenticare, arriva la proposta del consigliere Pd

Pescara. Intitolare una strada, non solo a Roma, ma anche a Pescara a Stefano Cucchi.  L’obiettivo di tale intitolazione è  “non dimenticare una vittima di violenza senza colpevoli ed una pagina oscura della giustizia italiana”. E’ questa l’idea, lanciata sul social Facebook, dal consigliere comunale pescarese Francesco Pagnanelli (Partito Democratico). Il consiglieri ha annunciato questo ordine del giorno in Consiglio comunale. “La mia propimages (3)osta – spiega Pagnanelli – non è contro le forze dell’ordine, anzi. Nello stesso ordine del giorno proporrò di intitolare una strada anche a Filippo Raciti. Non si tratta di voler trasformare qualcuno in un’eroe, ma di un’iniziativa per non dimenticare una pagina oscura della giustizia. Ora vedrò quando presentare l’odg, se possibile già nella prossima seduta del Consiglio. Intanto – sottolinea il consigliere – il mio post è servito per stimolare un dibattito sulla questione, per non ignorare la gravità della cosa”. Il post di Pagnanelli, nel giro di poche ore, ha ricevuto molti commenti e in tanti criticano la proposta del consigliere, che risponde agli utenti della rete spiegando le ragioni della sua iniziativa.