The news is by your side.

Invecchiamento attivo, l’atletica Vomano in prima fila con il progetto Sosia: due giorni di sensibilizzazione e prevenzione

Teramo. L’ Associazione Atletica Vomano dal 1994 è impegnata concretamente in ambito sportivo e sociale sull’intero territorio provinciale di Teramo con iniziative a favore di minori e soggetti svantaggiati. Ora il nuovo obiettivo è la realizzazione in ambito locale del “Progetto Sosia: Sport e opportunità sociale per l’invecchiamento attivo” promosso sull’intero territorio nazionale da A.S.C. mettendo a disposizione tutta la propria esperienza a favore di soggetti appartenenti nella fasce di età over 65.

Al fianco dell’Atletica Vomano il Comitato Provinciale A.S.C. (Attività sportive confederate) di Teramo e con il Patrocinio dei Comuni di Castellalto, Notaresco, Silvi attraverso i rispettivi amministratori locali delegati alle politiche sociali, Sara Picone, Maria Grazia Taddei, Fabrizio Vallescura e il delegato alla famiglia del comune rivierasco, Bruno Valentini.

Il progetto Sosia, avviato sul territorio provinciale, finanziato direttamente dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali può contare su partnership di alto livello associativo, culturale e scientifico come l’ Associazione Diritti per gli Anziani (ADA), l’Associazione 50&Più, l’ Università Popolare di Roma (Upter), la Federazione Italiana Abbattimento Barriere Architettoniche Onlus (FIABA), la Società Italiana di Ginnastica Medica, Fisica, Scienze Motorie e Riabilitative (SIGM) e l’ Università Federico II di Napoli.
Attraverso il Progetto Sosia, l’Atletica Vomano si prefigge l’obiettivo di  promuovere in ambito territoriale un nuovo concetto di salute tra gli anziani, per cui il benessere non è soltanto assenza di malattia ma diventa ricerca attiva di una condizione psico-fisica caratterizzata da vitalità e soddisfazione, a prescindere dall’età.

Proprio in virtù del mandato ricevuto e in sintonia con le linee guida di A.S.C. Nazionale,  dirigenti, tecnici e figure professionali dell’Atletica Vomano, con il progetto Sosia andranno ad integrare le attività esistenti sul territorio a favore degli over 65 allo scopo di stimolare un vero e proprio cambio di prospettiva in tutti quei soggetti che, per età, cultura o condizionamenti sociali, erroneamente pensano di essere tagliati fuori da talune attività ricreative, sociali o sportive.

Programmate due giornate della salute dedicate ai partecipanti del progetto, il 4 e 5 maggio in Piazza Salotto a Pescara, che seguono le due giornate del 27-28 aprile di Roma. Anche per l’appuntamento di Pescara, come nelle maggiori piazze delle principali città italiane, i partecipanti del progetto Sosia, avranno la possibilità di  incontrare gli operatori della Società Italiana di Ginnastica Medica, Fisica, Scienze Motorie e Riabilitative (SIGM) per una valutazione e consigli per migliorare il proprio stato psicofisico.