The news is by your side.

Investì due giovani e fuggì via, a Lanciano denunciato 19enne. L’accusa è di lesioni e omissione di soccorso

Chieti. La sera del 25 aprile ha investito due giovani, una 19enne e un 21enne rimasti gravemente feriti, nel centro di Lanciano per poi fuggire alla guida della sua Fiat Panda. Dopo accurate indagini della Polstrada di Lanciano, diretta da Renato Menna, il conducente dell’auto è stato identificato e denunciato alla Procura per lesioni colpose gravissime, fuga e omissione di soccorso.

Si tratta di un 19enne al quale è stata ritirata la patente: decurtati 20 punti, rischia la sospensione fino a due anni. A incastrare il giovane i frammenti di un faro della Panda trovati sul luogo dell’investimento, decine di testimonianze e le immagini del sistema di videosorveglianza della città; analizzati nell’immediatezza anche vari commenti sui social. I due feriti sono stati trasportati negli ospedali di Chieti e di Lanciano. La ragazza ha riportato una prognosi superiore a 40 giorni per frattura della mandibola e varie lesioni; il 21enne ha avuto una prognosi di 20 giorni per lesioni ed escoriazioni multiple.