The news is by your side.

Iscrizione servizio mensa scolastica e servizio trasporto scolastico, al via le iscrizioni a Pescara

Pescara. Il Dirigente del Settore Politiche Sociali rende noto alla cittadinanza che presso l’Ufficio per le Relazioni con il Pubblico (U.R.P.) in Piazza Duca D’Aosta, piano terra, e sul sito internet del Comune di Pescarawww.comune.pescara.it, sono disponibili i moduli per la domanda di iscrizione al servizio di refezione scolastica e contestuale richiesta di esenzione o riduzione del 50% sul costo dei pasti scolastici, anno scolastico 2016/2017. Hanno diritto all’agevolazione tariffaria esclusivamente gli utenti residenti nel Comune di Pescara con situazione reddituale, risultante dall’attestazione ISEE per prestazioni agevolate rivolte a minori, non superiore a 5.939,25 euro per l’esenzione e non superiore a 10.632,93 euro per la riduzione del 50%. In caso di richiesta di agevolazione tariffaria, è necessario allegare alla domanda anche la DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica) Scuolabuse l’attestazione ISEE relative ai redditi dell’anno 2014. La domanda deve essere presentata all’Ufficio Protocollo a piano terra di Palazzo di Città, entro e non oltre il 1° luglio 2016. Sempre presso l’Ufficio per le Relazioni con il Pubblico in Piazza Duca D’Aosta e sul sito internet del Comune di Pescara, sono disponibili anche i moduli per la domanda di iscrizione al servizio di trasporto scolastico e contestuale richiesta di esenzione o riduzione del 50% sulla tariffa – anno scolastico 2016/2017. Hanno diritto all’agevolazione tariffaria esclusivamente gli utenti residenti nel Comune di Pescara con situazione reddituale, risultante dall’attestazione ISEE per prestazioni agevolate rivolte a minori, non superiore a 5.939,25 euro per l’esenzione e non superiore a 10.632,93 euro per la riduzione del 50%. Alla domanda è necessario allegare n. 2 foto formato tessera del bambino e, in caso di richiesta di agevolazione tariffaria, la DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica) e l’attestazione ISEE relative ai redditi dell’anno 2014. La domanda deve essere presentata all’Ufficio Protocollo – Palazzo di Città – piano terra,  entro e non oltre il 3 giugno 2016 .