The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Istruzione, grande novità con i genitori “in cattedra”: arriva a Pescara la prima scuola con ritmi personalizzati

Pescara. Una scuola alternativa dove la giornata è organizzata intorno al singolo bambino, dove è possibile strutturare percorsi individuali e di gruppo, secondo ritmi personalizzati, fondamentale per bimbi che hanno bisogno di lunghi intervalli o faticano a concentrarsi.

Arriva in Abruzzo, a Pescara, il primo esempio di scuola parentale. La ‘homeschooling’ o ‘istruzione parentale’ è la scelta di una famiglia o di un gruppo di famiglie di provvedere autonomamente all’istruzione dei figli. L’insegnamento, nel caso della scuola pescarese ‘Naturalmente’, è impartito da educatori privati. Alla fine di ogni anno scolastico, l’alunno sostiene un esame. Nella primaria, che a Pescara aprirà a settembre, gestita da un’associazione no profit di genitori, non solo si può evitare di portare lo zaino, ma si potrà studiare stando in piedi o seduti, a terra o sopra una palla; immersi nella lingua inglese, si trascorrono 10 ore ogni settimana, tanti i momenti all’aria aperta. Tutto per un massimo di 15 alunni.