The news is by your side.

Jova Beach Party, Montesilvano si prepara al grande evento del 7 settembre: attese 33mila persone

Il sindaco: "data epocale per la città. Parcheggi e navette grazie ai Comuni vicini

Pescara. Saranno 33mila le persone autorizzate ad accedere al “Jova Beach Party” in programma a Montesilvano  il prossimo 7 settembre, data che consentirà di recuperare, in Abruzzo, l’evento annullato a Vasto previsto nel tour di Jovanotti il 17 agosto scorso. “Per noi il 7 settembre sarà una data epocale”, ha detto in conferenza stampa il sindaco di Montesilvano, Ottavio De Martinis, illustrando misure di sicurezza e alcuni dettagli organizzativi dopo l’ok arrivato ieri durante la riunione in Prefettura a a Pescara, “mai la nostra città aveva ospitato un evento del genere. È una vittoria per la città e l’Abruzzo, e ringrazio i sindaci dei comuni limitrofi”. “Individuati 4800 parcheggi a Montesilvano in zona Cormorano, Porto Allegro, Warner Village, via Cavallotti”, ha fatto sapere il sindaco, “Pescara ha messo a disposizione 4800 posti in zona Aurum, parcheggio stadio, via Breveglieri, aree di risulta. Da Pescara le navette porteranno al piazzale del PalaRoma a Montesilvano da dove a piedi si arriverà all’area concerto. Per i bus c’è il parcheggio Ibisco a Città Sant’Angelo”.

Il lungomare di Montesilvano – con l’area di circa 30mila metri individuata nel tratto di spiaggia tra gli stabilimenti ‘Bagni Bruno’ e ‘Sabbia d’Oro’ – sarà chiuso il 7 settembre da via Maresca a via Arno. Divieto di balneabilità dalle 19 nel giorno dell’evento. Dalle 14 accesso all’area concerto. Tutto dovrebbe tornare alla normalità per le 3 di domenica 8 settembre. “La pineta sarà interdetta e vigilata dal giorno precedente”, ha spiegato l’assessore all’Urbanistica, Anthony Aliano, “dal 31 agosto chiuso il tratto di strada da via Marinelli al torrente Piomba per montare il palco”. La vendita dei biglietti su TicketOne e Ciao Ticket è stata riaperta alle 12 oggi. “In tre minuti ne sono stati venduti 600”, fa sapere Andrea Cipolla dell’organizzazione, “metteremo in vendita altri biglietti con capienza massima 33mila posti”. Occorrerà tenere conto di quanti chiederanno il rimborso del biglietto dopo l’annullamento della data di Vasto e di quanti vorranno sfruttarlo, invece, per la data conclusiva del tour, a Milano Linate, il 21 settembre. “Il Jova Beach Party”, ha detto l’assessore al Turismo, Deborah Comardi, “chiude un’estate da record per la città con alberghi pieni e presenze in crescita. Per Montesilvano una stagione da incorniciare”.