The news is by your side.

La Chiesa celebra San Giuseppe Moscati, la sua preghiera da recitare per gli ammalati

La Chiesa celebra oggi San Giuseppe Moscati il medico che per anni si mise a servizio degli ammalati assistendo i più poveri e dedicandosi con passione alle loro anime. Proprio per questo venne soprannominato “il medico dei poveri” e nel 1987 venne canonizzato  da papa Giovanni Paolo II e poi nel 2015 santificato da papa Francesco.

Subito dopo la sua morte nel 1930 i suoi resti vennero trasferiti nella chiesa del Gesù Nuovo di Napoli e collocati nel lato destro della cappella di san Francesco Saverio. Centinaia sono ogni anno i pellegrini che si recano a pregare davanti alla statura di San Giuseppe Moscati per gli ammalati.

In questo periodo di pandemia l’invocazione al santo partenopeo è ancora più sentita.

Preghiera

O San Giuseppe Moscati, medico e scienziato insigne, che nell’esercizio della professione curavi il corpo e lo spirito dei tuoi pazienti, guarda anche noi che ora ricorriamo con fede alla tua intercessione.

Donaci sanità fisica e spirituale, intercedendo per noi presso il Signore.
Allevia le pene di chi soffre, dai conforto ai malati, consolazione agli afflitti, speranza agli sfiduciati.
I giovani trovino in te un modello, i lavoratori un esempio, gli anziani un conforto, i moribondi la speranza del premio eterno.

Sii per tutti noi guida sicura di laboriosità, onestà e carità, affinché adempiamo cristianamente i nostri doveri, e diamo gloria a Dio nostro Padre. Amen.