The news is by your side.

La dottoressa abruzzese Angela Corpolongo sugli schermi di Canale 5: “come arginare il coronavirus”

Carsoli. Nella cornice di una trasmissione televisiva un pò disadorna senza pubblico, ad illuminare un pò le menti sul noto coronavirus è stata la dottoressa Angela Corpolongo. Dirigente della quarta divisione di Malattie infettive presso l’Ospedale “Spallanzani” di Roma, ed originaria di Carsoli ha risposto all’intervista della conduttrice Barbara D’Urso sugli schermi Mediaset di Canale 5.

Come noto infatti, per disposizioni ministeriali e regionali alcune trasmissioni si stanno svolgendo senza pubblico per evitare concentrazioni di persone in determinati ambienti. Una “Non è la D’Urso”  quindi fuori dalle righe tradizionali, ha interfacciato con il dirigente medico di questo Ospedale che ha isolato per primo il virus e che sta consentendo di studiarlo mettendo a disposizione del mondo i dati raccolti.

La Corpolongo, che si è anche recata presso la nave Princess per prelevare gli italiani a bordo, ha rilasciato dunque importanti dichiarazioni nelle quali è emerso un quadro esaustivo e realista della situazione in atto. Ha spiegato le modalità di contagio. “La cosa importante- ha affermato la dottoressa –  è che se una persona ha sintomi respiratori, abbia accortezza di pulire le superifici con le quali viene a contatto e mettere in atto una serie di precauzioni preventive.

Poi ha trattato l’argomento della frequenza dei luoghi pubblici che è determinata da valutazioni intraprese dalle autorità locali ed ha fornito precise risposte sulla prevenzione da adottare con forte senso di responsabilità da parte di tutti i cittadini. Alle domande incalzanti della D’Urso la dott.ssa ha risposto evidenziando la necessità collaborativa ove siano in atto al momento le restrizioni nelle regioni maggiormente coinvolte ed interessate.