The news is by your side.

La Giunta regionale questa mattina al lavoro all’Aquila, ecco tutti i provvedimenti approvati oggi

L’Aquila. La Giunta regionale, presieduta da Marco Marsilio, si è riunita questa mattina all’Aquila per l’esame di diversi provvedimenti amministrativi. Tra gli altri, su proposta dello stesso Marsilio, l’esecutivo ha licenziato la delibera relativa al “Fondo per lo sviluppo e la coesione (FSC) 2014-2020”. La delibera conduce all’approvazione di uno schema di convenzione tra il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, la Regione Abruzzo ed i Soggetti Attuatori per l’erogazione di finanziamento statale destinato alla realizzazione di due interventi. Il primo riguarda il completamento e la valorizzazione dell’accesso pescarese al versante occidentale della Majella, Strada Provinciale 64, per il quale sono disponibili 2 milioni di euro. Il secondo intervento è relativo alla messa in sicurezza e al miglioramento dell’accessibilità stradale agli impianti sciistici teramani, per il quale sono disponibili 4 milioni di euro.

Su proposta dell’assessore Nicoletta Verì, l’esecutivo ha poi approvato il provvedimento relativo all’accordo di collaborazione tra la Regione Toscana e la Regione Abruzzo in materia di implementazione della qualità dei servizi di medicina di laboratorio – anno 2019. Il compito di dare attuazione all’accordo e di organizzare le relative attività spetta all’agenzia sanitaria regionale (A.S.R.). La proposta prevede oneri per un importo pari a 125 mila euro.

Su proposta dell’assessore Guido Quintino Liris, la Giunta regionale ha approvato la delibera che prevede la rateizzazione e la semplificazione del recupero della tassa automobilistica regionale. Con il provvedimento, vengono assicurate ai contribuenti abruzzesi, pari condizioni di accesso e modalità di gestione delle rateizzazioni dei crediti regionali connessi al recupero della tassa automobilistica, a prescindere dallo strumento di riscossione utilizzato e dal soggetto esterno effettivamente incaricato della riscossione. Nel provvedimento viene disposto che sia la Soget ad utilizzare, nelle attività di concessione affidate, le disposizioni più agevoli di rateizzazione che già osserva l’Agenzia delle Entrate riscossione, in applicazione del D.P.R. n. 602/736.

La Giunta, infine, ha licenziato il provvedimento con il quale viene decisa l’adesione della Regione Abruzzo al Centro di Ricerca Interdipartimentale di Trasporti e Mobilità Sostenibile dell’Università dell’Aquila; con questo provvedimento, la Regione potrà avvalersi dell’ausilio di natura didattica e scientifica del Centro di Ricerca, ai fini dello svolgimento delle attività del Dipartimento Infrastrutture e Trasporti della Giunta regionale, senza alcun onere a carico della Regione.