The news is by your side.

La lunga notte elettorale, l’affluenza alle urne, la conta dei voti e il sogno europeo

Filippo-PicconeL’Aquila. Prende la forma dei numeri questa tornata elettorale e in Abruzzo inizia a delinearsi il risultato che porterà all’elezione dei rappresentanti europei, del nuovo consiglio regionale e di cento sindaci in tutta la regione. Alle 23.00 il numero totale dei votanti è 745.964 pari al 61,57% in base ai dati forniti dal sito della Regione Abruzzo, per un totale di votanti maschi: 373.656 e un totale votanti femmine: 372.311. Gli aventi diritto erano oltre il milione e duecento mila. La percentuale dei votanti per ogni provincia è stata: Chieti: 60,15% rispetto al precedente 64,30%, L’Aquila: 59,66% rispetto al precedente 42,70%, Pescara: 67,85% rispetto al precedente 70,54%%, Teramo 69,89% rispetto al precedente 72,28%. Protagonista della lunga notte elettorale è stato il dato sull’affluenza al voto e l’attesa politica per gli eletti al parlamento europeo. Dal comitato elettorale di Filippo Piccone a Celano la notte è trascorsa nell’attenta conta dei voti e nella speranza che il sogno europeo possa diventare realtà.