The news is by your side.

La Regione Abruzzo ha deliberato: si proceda alla demolizione dell’ex Cofa

ex-cofa-2Pescara. La giunta regionale presieduta da Luciano D’Alfonso ha deliberato la demolizione delle strutture ricomprese nel complesso ex Cofa, l’ex mercato ortofrutticolo sulla riviera sud di Pescara, “ai fini di un ormai dovuto risanamento dell’area e della sua contestuale valorizzazione, sia per il raggiungimento degli obiettivi finanziari della Regione sia per il conseguimento della migliore destinazione del bene e della sua pronta utilizzazione in coerenza con gli obiettivi di sviluppo del territorio e con l’interesse della collettivita’”. Nella delibera si specifica anche che sara’ chiesto al Comune di Pescara di “pervenire ad una intesa finalizzata ad approvare, attraverso Accordo di programma o altro strumento ritenuto idoneo allo scopo, in variante al Prg e ai suoi strumenti attuativi, lo stralcio dell’area dall’ambito del Pp2 – Zona portuale e la sua pianificazione di dettaglio, valutando la possibilita’ del recupero delle superfici esistenti in luogo dell’indice di utilizzazione territoriale e nel rispetto degli altri contenuti e indicazioni previsti nello strumento urbanistico”. L’area e’ di 25.868 metri quadri ed e’ ricompresa nel comparto denominato Pp2.