The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

La Regione delibera fondi per 5 milioni destinata a Saga e ai centri di ricerca regionali

L’Aquila. Il Consiglio regionale, la cui seduta, la prima dopo le elezioni amministrative, si è chiusa ieri sera, ha approvato una manovra di bilancio di circa 3,5 milioni di euro reperiti in fondi legati ad avanzi su leggi strutturate della Fira, la finanziaria regionale. Della somma in questione, circa 2.5 milioni di euro sono destinati alla Saga, la società regionale che gestisce l’Aeroporto d’Abruzzo, a Pescara. Il contributo relativo al piano marketing e a contratti da onorare in seguito a gare già esperite, si era già discusso la scorsa settimana, ma per la mancanza del numero legale a causa delle assenze nella maggioranza di centrosinistra, il provvedimento e’ stato rinviato. A tale proposito, ieri la coalizione di governo è stata coesa e presente per tutta la durata dei lavori. Alla saga, ieri,
sono stati assegnati anche altri 2,5 milioni di euro per il funzionamento dell’aeroporto che però non fanno parte della manovra di bilancio perché la somma era già stata individuata: il Consiglio ha deliberato il cambiamento della voce di capitolo.

Nella manovra di bilancio sono stati assegnati anche oltre 200 mila euro per il ristoro dei danni da cinghiale agli agricoltori che ieri hanno manifestato di fronte Palazzo dell’Emiciclo, e 400 mila euro ciascuno ai centri di ricerca e ad Abruzzo Engineering, la società regionale in house, quale commessa per rafforzare il contingente del genio civile che per carenze di personale, e’ in ritardo nel licenziamento delle pratiche per la ricostruzione post terremoto. Il consiglio regionale ha approvato anche di destinare 7,4 milioni di euro di fondi finalizzati al trasporto pubblico locale, da destinare ad attivare le transazioni relative al contenzioso accumulato nel corso degli anni con le concessionarie private. Un processo che sarà concluso una volta approvati i rendiconti, fase che renderà le somme erogabili. L’assemblea ha licenziato la Legge di Stabilità Regionale 2017, le leggi regionali 10/2017 e 77/1999″, la legge sulle “Norme in materia di raccolta, commercializzazione, tutela e valorizzazione dei tartufi” , le norme sui comandi, distacchi e trasferimenti dei dipendenti dei Consorzi di bonifica”. In chiusura è stato approvato anche il provvedimento di legge, non inserito all’ordine del giorno, sulle misure per “Impresa Abruzzo:competitività – sviluppo – territorio”.