The news is by your side.

La salute vien mangiando? Gli studenti di Montesilvano cuochi per un giorno al ristorante da Franco

Foto: Ansa

Pescara. Hanno preparato e consumato insieme a docenti e preside alcuni piatti di un menù settimanale salutare costruito appositamente per adolescenti che praticano sport dopo aver acquisito le conoscenze in ogni disciplina scolastica relative all’alimentazione: protagonisti dell’iniziativa i ragazzi della 2F media della “Silone” di Montesilvano, che si sono cimentati ai fornelli presso il ristorante “Da Franco” al porto turistico di Pescara, grazie alla fattiva collaborazione del titolare che ha messo a disposizione gratuitamente cucina, personale e materie prime.

L’originale compito di realtà, denominato “La salute vien mangiando?”, ideato dalle docenti del consiglio di classe per stimolare la curiosità e per osservare le competenze che gli studenti utilizzavano, si inquadra in un più ampio percorso sull’alimentazione al quale hanno lavorato tutte le classi seconde della media Silone con l’obiettivo di apprendere un corretto stile di vita associato al rispetto di regole alimentari. Gli alunni dopo avere approfondito le basi scientifiche relative al consumo energetico, accumulo di grassi, rischi per la salute, hanno ideato e realizzato alcuni piatti del menù: due primi (spaghetti allo scoglio, pasta alla carbonara), un secondo (costolette di maiale panate al forno), contorni (melanzane e peperoni grigliati, patate al forno), un dolce (tiramisù).

Il pranzo, preparato con cura dagli alunni rivelatisi cuochi esperti, è stato consumato dai ragazzi, insieme alla preside Roberta Martorella, e ai docenti Annalina Toracchio e Marilena Menabuoni, nello stesso ristorante in un momento di convivialità e amicizia. L’esperienza però non finisce qui: gli studenti dovranno ora rielaborare quanto prodotto attraverso dei video tutorial dei piatti preparati che sappiano esaltare la qualità del prodotto, ma anche evidenziare le loro competenze digitali. Per tutti questi alunni, che tra pochi mesi si troveranno a scegliere la scuola superiore da frequentare, è stato un momento orientativo, che può aiutare nella scelta del percorso di studi.