The news is by your side.

La statale che collega Sulmona e Castel di Sagro è di nuovo percorribile. Arrivano rassicurazioni dal Presidente della Provincia Caruso

L’Aquila. Il Presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, è intervenuto con i vertici dell’ANAS, compartimento Abruzzo e Molise, per conoscere lo stato dell’avanzamento dei lavori sulla Strada Statale n. 17, in particolare nel tratto di strada che interessa il Comune di Roccapia che, da diversi mesi, è oggetto di lavori di manutenzione e consolidamento dei viadotti Colle delle Piche, di Acquafredda, di San Giovinale e di Valle Gentile.

In effetti già in data odierna è stato riaperto il tratto di Acquafredda mentre gli altri a breve. Si dovranno attendere altri 15 giorni per la  percorribilità a doppio senso di marcia di “Piano delle Caldarelle”, ovvero il viadotto che si trova appena dopo l’uscita dalla provinciale per Roccapia, in direzione Sulmona. Ricordiamo che l’ammontare complessivo dei lavori su questo asse sono stati superiori ai 5 milioni di euro.

“Dunque una buona notizia – dichiara il Presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, che rassicura non solo gli automobilisti, che quotidianamente percorrono la strada, ma anche gli operatori turistici dell’Alto Sangro nell’imminente apertura della stagione invernale. Ringrazio Anas, a partire dall’Ing Antonio Marasco, per la costante disponibilità e tutti i dirigenti e funzionari che hanno contribuito alla realizzazione degli interventi, utili alla migliore percorribilità in sicurezza dell’arteria, altrimenti a rischio di chiusura, una strada fondamentale per l’economia dei territori dell’Alto Sangro e della Valle Peligna”.