The news is by your side.

Lanciano, ragazzo dona mascherine ai vigili e scappa senza farsi ringraziare. Il sindaco Pupillo: è come un angelo custode

Lanciano. Arriva di fretta e altrettanto rapidamente scappa via dopo aver lasciato due scatole con 100 mascherine chirurgiche al comando della polizia municipale di Lanciano, attraverso la fessura passa-documenti del vetro divisorio. Per la velocità dell’accaduto, l’agente al piantone non è riuscito a sentire le poche parole dette dal giovane. L’episodio, avvenuto ieri, è stato resto noto oggi dal sindaco Mario Pupillo che ringrazia della donazione e parla di una bella storia per Lanciano.

“Ora vorremmo ringraziare questo ragazzo, volato via come un angelo custode, senza neanche dare il tempo di un sorriso o di un grazie per un gesto così grande di solidarietà che rinfranca e conforta tutti noi” dice il sindaco Pupillo. “Attraverso i social vorremmo far arrivare il più sentito ringraziamento da parte di tutta la polizia municipale, con in testa il comandante Guglielmo Levante, e dell’amministrazione comunale di Lanciano per un gesto che, in giornate complicate come queste, ha offerto calore e dato ancora più coraggio agli agenti impegnati faticosamente in strada per provare a limitare il diffondersi di questa tremenda epidemia”.