The news is by your side.

L’Aquila, bonus economico per le famiglie più fragili: al via il pagamento per i primi beneficiari

L’Aquila. A partire da oggi e per i prossimi giorni, saranno versate le somme spettanti ai primi nuclei familiari risultati idonei tra quelli che hanno fatto richiesta di accesso al contributo di sostegno al reddito per l’annualità 2020, previsto dal Comune dell’Aquila. Lo ha reso noto l’assessore alle politiche sociali, Francesco Cristiano Bignotti.

“Si trattava del bonus economico una tantum per quelle famiglie aventi Isee inferiore a seimila euro, identificate pertanto come fragilità sociali del nostro territorio” spiega Bignotti. “Si avvia dunque a conclusione l’iter istruttorio per questo procedimento, che ha visto pervenire complessivamente 349 richieste, di cui quelle ammesse sono state 183, quelle non ammesse 101, mentre risultano ancora 66 domande in istruttoria con richieste di integrazione e chiarimenti che ancora devono pervenire dagli interessati. Al momento, con i fondi comunali a disposizione pari a 75mila euro, saranno pagati i primi nuclei nella graduatoria, stilata sulla base del bando pubblicato alla fine dello scorso mese di giugno, e che pertanto risultano essere quelli maggiormente in difficoltà. Questi saranno contattati direttamente dagli uffici e potranno ritirare le somme previste presso un qualsiasi sportello della Bper. Abbiamo già avviato le procedure per ottenere gli altri fondi e procedere dunque, il prima possibile, al pagamento del bonus per tutte le altre famiglie ammesse al beneficio”.

L’assessore Bignotti ha inoltre sottolineato come “l’analisi definitiva dei dati permetterà di avere un quadro dinamico della situazione della fragilità economica in città, potendo eventualmente pianificare nuove e diverse azioni di sostegno al reddito. Per far fronte alle necessità dovute alla emergenza Covid-19, l’avviso per l’erogazione bonus economico per l’annualità 2021, che prenderà in considerazione l’Isee del 2020, sarà pubblicato nei primissimi mesi dell’anno”.