The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

L’Aquila, boom di accessi per l’applicazione contro le fake news durante l’emergenza Coronavirus

L’Aquila. Boom di accessi in quest’ultima settimana per l’applicazione di comunicazione integrata di Protezione civile del Comune dell’Aquila ‘Comunicare Per Proteggere Aq’, che ha registrato un +74% di contatti, creato per contrastare fake news. Lo ha reso noto l’assessore comunale dell’Aquila
della protezione civile Fabrizio Taranta.

“È ciò che speravamo”, ha spiegato Taranta. “Si tratta, infatti, di uno strumento molto utile per la cittadinanza, che permette una comunicazione immediata ed efficiente in qualunque fase di prevenzione, emergenza e post-evento ed è soprattutto basata su dati provenienti da fonti ufficiali, che mette al riparo i cittadini dalla marea di falsa informazione che circola sui vari social”.

L’applicativo, realizzato dalla giovane start up aquilana Cleverbit Srl, consiste in una piattaforma di
comunicazione, costituita da un centro di controllo web e da un’applicazione per dispositivi mobili Android e iOS che si può facilmente scaricare gratuitamente sui vari store online. Finora l’attenzione era tarata solo su un certo tipo di ‘emergenza’: terremoti, alluvioni, frane, solo per citare alcuni esempi di cui si è già avuto terribile esempio sul territorio. Nonostante ciò, il Comune si è subito attivato affinché l’applicazione rispondesse in tempo reale, attraverso il monitoraggio dei flussi e la divulgazione delle informazioni ufficiali in tempo reale. Il progetto, in questa fase emergenziale, è stato allargato anche a tutti i Comuni della provincia che ne fanno richiesta e che sta già registrando le prime adesioni.