The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

L’Aquila candidata a Capitale cultura con il supporto della Regione. Febbo: ufficio attività culturali collabora con tavolo lavoro

L’Aquila. “Il sottoscritto, gli uffici del dipartimento Cultura e l’intero esecutivo regionale da mesi lavorano sostenendo l’amministrazione Biondi nella costruzione dei contenuti progettuali da inserire all’interno del dossier per la candidatura della Città dell’Aquila a capitale italiana della cultura 2021”.

A comunicarlo è l’assessore alla Cultura della Regione Abruzzo, Mauro Febbo, spiegando che “l’ufficio regionale Attività Culturali presente all’Aquila ha già avviato una proficua collaborazione con l’apposito tavolo di lavoro mettendo a disposizione della Città dell’Aquila il proprio supporto e collaborazione. Ricordo” sottolinea Febbo “che l’Abruzzo è unito nel sostenere l’unica candidatura, a differenza di altre regioni, decidendo di sostenere la sfida del capoluogo. Pertanto tutti abbiamo il dovere di remare compatti per centrare l’obiettivo e ottenere il riconoscimento”.

“Oggi L’Aquila, ma anche tutto l’Abruzzo, deve voltare pagina e superare gli eventi calamitosi degli ultimi terremoti. È indispensabile innanzitutto superare la fase di criticità economica e quindi puntare alla possibilità che da questa candidatura nascano opportunità di rilancio. Inoltre, il progetto elaborato dall’Aquila esprime una visione generale della cultura stessa, condivisa con le altre istituzioni pubbliche e private presenti nel territorio regionale, le associazioni e le città più importanti.

Nell’ottica di uno sviluppo turistico ed economico di qualità connesso alle radici culturali, va sottolineato il collegamento tra questa candidatura e l’iniziativa della Regione nel promuovere i luoghi, la cultura e i suggestivi paesaggi. Sono convinto” conclude Febbo “del buon lavoro intrapreso, soprattutto dall’amministrazione Biondi, e la Regione rimane a totale disposizione per qualsiasi supporto sia ancora necessario per preparare al meglio la partecipazione”.