The news is by your side.

L’Aquila, Corneli (M5S) caustica sui lavori del Consiglio: gestione imbarazzante della crisi da parte della maggioranza

L’Aquila. “Siamo veramente imbarazzati per quanto avviene nel Consiglio comunale aquilano, e per la maggioranza che governa la Città. Noi del M5S non abbiamo dimenticato la gestione del super commissario longa manus del centrodestra ai tempi dell’emergenza terremoto. Un periodo caratterizzato dagli scandali per gli appalti, da favori agli “amici degli amici”, dalla militarizzazione forzata della Città e dalle scelte imposte dall’alto senza alcun coinvolgimento dei cittadini”, accusa l’On. Corneli, portavoce del gruppo pentastellato aquilano.

“Stiamo ancora pagando il prezzo di tutto ciò e per il “leghista” Roberto Silveri, peraltro nel bel mezzo di una crisi sanitaria che sta mettendo in ginocchio tutto il mondo, la priorità è parlare ancora di “cittadinanza a Bertolaso”. Altra priorità, sempre secondo il consigliere di maggioranza, sarebbe una mozione per la liberazione dei pescatori di Mazara del Vallo sequestrati in Libia, come se i nostri servizi segreti non stessero lavorando a questa delicata questione e fosse competenza del comune dell’Aquila occuparsene. Piuttosto, pensassero a sostenere il sociale in un momento di difficoltà per i cittadini e commercianti aquilani, e in Regione – dove sono sempre loro che ahinoi ci governano – pensassero al sistema sanitario allo sbando e ai trasporti pubblici locali, sempre di loro competenza. Nulla hanno fatto finora, nonostante tutti i soldi ricevuti dal Governo in questi mesi, e non c’è più tempo da perdere”.