The news is by your side.

L’Aquila rinasce con il nuovo senso del “fare insieme”, commercianti uniti per i saldi nel centro storico

Cartellone con foto sulla scalinata di San Bernardino a disegnare un grande cuore

L’Aquila. L’Aquila rinasce e torna a vivere con un nuovo senso di Comunità e del ‘fare insieme’: per la prima volta tanti esercizi commerciali del centro storico si uniscono per promuovere l’inizio dei saldi estivi. Cartelloni 6×3 e azioni pubblicitarie realizzate con una fotografia che vede insieme, a disegnare un grande cuore sulla scalinata di San Bernardino, gli imprenditori che hanno riaperto i negozi nel cuore della Città.

“E’ un momento di grande vivacità e grande voglia di rivitalizzare il cuore dell’Aquila”, dice Ugo Mastropietro, coordinatore del Movimento Commercianti e vicepresidente responsabile Attività Produttive dell’associazione “Città di Persone”, “la catastrofe che abbiamo vissuto ha fatto comprendere il concetto di sinergia e di comunità. Se non si viaggia insieme, cittadini, imprenditori, commercianti e amministratori, non si arriva da nessuna parte. Vogliamo costituire un centro commerciale naturale, progetto per il quale dovremo lavorare in stretta collaborazione con il Comune”.

“L’inizio dei saldi quest’anno è una grande festa che vede insieme commercianti, cittadini e turisti”, dice Marco Valloni, coordinatore dell’iniziativa promozionale del Movimento e membro del Consiglio Direttivo di “Città di Persone”, “vediamo che il lavoro di gruppo paga, la risposta della Città si fa sentire, le persone sono felici di trovarci aperti nei giorni festivi e nelle serate estive. All’Aquila si passeggia come nelle più belle località turistiche, con la possibilità di bere qualcosa all’aperto e la possibilità di fare acquisti scegliendo tra proposte di grande qualità e di grande assortimento”.