The news is by your side.

L’Aquila scalda i motori per il 3° raduno Ricordando il Battaglione Aquila dal 14 al 16 settembre

L’Aquila. Il comitato organizzatore e la 1° e 2° Zona ANA sezione Abruzzi, si sono impegnati a realizzare un denso programma che non poteva non affrontare il tema del centenario della prima guerra mondiale di cui quest’anno terminano le commemorazioni. A tal fine sono state organizzate due giornate di riflessione e memoria che coinvolgono anche gli Istituti e le scuole del territorio.
Il significato profondo di questa edizione che la città dell’Aquila è interessata a mandare, facendo confluire nella giornata di domenica tutti i partecipanti della sfilata di fronte alla Basilica di Santa Maria di Collemaggio, non è l’esaltazione della “Vittoria” del primo conflitto mondiale ma, una riflessione sulla guerra e sulla volontà per le future generazioni di essere vocati ad un mondo di pace.
I Luoghi rilevanti per questo 3° Raduno che coinvolgerà nella tre giorni tutto il rinnovato centro storico della Città sono l’auditorium Renzo Piano presso il Forte Spagnolo, piazza del Duomo e il piazzale con la Basilica di Santa Maria di Collemaggio, dove in particolare si concentreranno le manifestazioni civili e militari di domenica 16 oltre alla Santa Messa per gli alpini che sarà celebrata in Basilica da sua eminenza il cardinale Petrocchi.
Numerose le iniziative pubblicate sul programma in distribuzione in città. Da segnalare sabato 15 settembre alle ore 21.00, l’esibizione in piazza Duomo la fanfara della brigata taurinense in un concerto a favore di tutta la popolazione.Il repertorio comprende oltre le musiche di ordinanza militari, anche brani sinfonici. Il concerto sarà libero.
Sono attesi gruppi alpini dell’A.N.A. ed anche molti alpini che hanno prestato servizio presso il 9° battaglione da tutta Italia.