The news is by your side.

L’Arma ha la cittadinanza onoraria di Montesilvano, il sindaco: “Un dovere l’omaggio di oggi”

Montesilvano. Il sindaco Francesco Maragno ha consegnato al generale Carlo Cerrina, comandante della Legione carabinieri Abruzzo e Molise, in rappresentanza del comandante generale dell’Arma, generale di Corpo d’armata Giovanni Nistri, la cittadinanza onoraria della città di Montesilvano.

Alla cerimonia, svoltasi oggi pomeriggio nella Sala consiliare, erano presenti il comandante provinciale di Pescara, colonnello Marco Riscaldati, il comandante interinale della Compagnia Carabinieri Montesilvano, S.Ten. Donato Agostinelli, il M.M.Domenico Addesi, comandante della locale Stazione Carabinieri, la Anc in congedo di Montesilvano, componenti della Giunta e il presidente del Consiglio comunale Umberto Di Pasquale.

«E’ un grande onore poter annoverare tra i montesilvanesi onorari l’Arma, eccellentemente rappresentata qui, oggi, dai suoi validissimi ufficiali, che ringrazio a nome della città», ha detto il primo cittadino, «Montesilvano si avvale dell’opera giornaliera della Compagnia dei carabinieri da vent’anni, un periodo che ha visto la sicurezza dei montesilvanesi garantita in maniera esemplare grazie al presidio di sicurezza rappresentato dagli uomini dell’Arma. E’ un privilegio poter contare sulla loro presenza, a tutela della tranquillità di tutti. Grazie per quello che avete fatto, che fate tutti i giorni e che continuerete a fare nel futuro».

«Sono felice e orgoglioso di questo riconoscimento», ha sottolineato il generale Carlo Cerrina, comandante della Legione carabinieri Abruzzo e Molise, «che ricevo a nome del generale di Corpo d’armata Giovanni Nistri, nostro comandante generale. Ringrazio il sindaco Maragno e attraverso di lui tutti gli abitanti della splendida città di Montesilvano. Ci adoperiamo in ogni momento per mantenere la sicurezza dei montesilvanesi e l’aver ricevuto la cittadinanza onoraria è un onore che rende il nostro lavoro quotidiano un po’ meno difficile».