The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

L’arma dei carabinieri torna tra i banchi di scuola del carseolano per trattare con gli alunni i temi della legalità

L’Aquila. L’arma dei carabinieri in sinergia con l’associazione nazionale dei carabinieri – sezione di Carsoli torna tra i banchi delle scuole del carseolano per trattare i temi della legalità. Il comandante della compagnia carabinieri di Tagliacozzo e il presidente della sezione Anc di Carsoli, luogotenente in congedo Domenico Gregori, a seguito dell’esperienza maturata nel precedente anno scolastico, d’intesa con il dirigente scolastico dell’Istituto Omnicomprensivo di Carsoli, hanno nuovamente programmato una serie di incontri per la diffusione del principio della legalità tra i più giovani, ritenendolo fondamentale per la prevenzione dei fenomeni delittuosi di ogni genere.

Gli alunni della scuola primaria “Scarcella” di Carsoli hanno avuto la possibilità di interfacciarsi direttamente con i militari dell’Arma in servizio ed in congedo, confrontandosi attivamente su temi che spazieranno dai concetti generali di legalità, senso civico e del rispetto reciproco ad argomenti più mirati e specifici quale il bullismo.

Gli addetti ai lavori, alla presenza dei rispettivi docenti della classe interessata, hanno cercato di focalizzare l’attenzione dei ragazzi sul dilagante e purtroppo già radicato fenomeno del bullismo, ponendosi come méta l’individuazione delle cause, delle conseguenze e le possibili soluzioni, sottolineando come “non solo la vittima e il ‘’bullo’’ vanno aiutati, ma anche gli amici che sanno ma non parlano, i quali possono giocare un ruolo determinante nel contrasto del fenomeno”.

Durante gli incontri è stata rilevata una elevata ed attenta partecipazione dei ragazzi che hanno proposto domande e posto in essere interventi molto interessanti.