The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

L’assessore Verì dice no all’ospedale unico Lanciano-Vasto

Lanciano. “Non esiste nessuna programmazione diversa da quella che noi abbiamo già in essere. Esiste una programmazione sanitaria che vede ben distinti i due ospedali di Lanciano e quello di Vasto”. E’ quanto affermato oggi a Lanciano dall’assessore regionale alla Sanità Nicoletta Verì in visita al
Renzetti dove ha incontrato i medici. La Verì ha troncato sul nascere ogni possibile polemica, registrata in questi giorni, in merito all’esistenza di un progetto di ospedale unico per Lanciano e Vasto. Accompagnata dall’assessore regionale Nicola Campitelli e dal manager Asl Thomas Schael, la Verì ha aggiunto: “Il primo che voglio ribadire è che mi trovo qui in un ospedale di primo livello per ascoltare le problematiche e riorganizzare quelle sono state le disfunzioni, a partire dal personale. Punto fondamentale è che stato dato avvio alla copertura di tutti i primari. Notizia importante è anche la richiesta fatta Ministero per fondi pari a un miliardo di euro per ristrutturare tutti i presidi abruzzesi che hanno grosse carenze e difficoltà. I cittadini sono stanchi di avere promesse e questa Giunta vuole riprendere in mano la situazione e verificare in modo documentato, attraverso un gruppo di lavoro, quali requisiti hanno i siti in base alle attuali norme e che sono cambiate in 20 anni. Oggi voglio ascoltare in modo partecipato i sanitari anche per parlare della Tac, altra strumentazione diagnostica necessaria e di tutti gli altri problemi di gestione di questo ospedale”.