The news is by your side.

Lavorare negli studi professionali e nelle imprese: al via il corso per “Tecnico dell’amministrazione economico-finanziaria”

Sono già centinaia i giovani che si sono introdotti nel mondo del lavoro grazie a Sapere Aude, il centro di Alta Formazione di Avezzano,  coordinato da Anna Maria Di Gianfilippo, rappresentante legale della società, docente e progettista della formazione.

Aperto a febbraio dello scorso anno, Sapere Aude si trova nel nucleo industriale di Avezzano, in provincia dell’Aquila. I corsi spaziano in molteplici ambiti lavorativi e sociali e sono ideali per accrescere le proprie competenze e abilità.

La frequenza è possibile sia on line che in presenza. Trattandosi di spazi molto ampi, all’interno della struttura è possibile mantenere il distanziamento così come richiesto dalla normativa del Governo, per il contenimento del contagio del Covid-19.

C’è la possibilità di frequentare i corsi anche nel fine settimana, venendo incontro alle necessità di chi lavora.

Tecnico dell’amministrazione economico – finanziaria

È in partenza un nuovo corso per il quale sono aperte le iscrizioni: TECNICO DELL’AMMINISTRAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA

Il TECNICO DELL’AMMINISTRAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA interviene nel processo di amministrazione di impresa assicurando il trattamento contabile delle transazioni economiche, patrimoniali e finanziarie in base alla normativa vigente.

In tale ambito di operatività, cura l’implementazione del sistema di contabilità attraverso la corretta tenuta delle scritture contabili, la realizzazione dei relativi adempimenti amministrativi e fiscali, l’analisi e la classificazione dei conti e dei costi per supportare gli specialisti nell’individuazione e attuazione delle modalità di controllo di gestione più opportune per l’impresa.

Conosce l’organizzazione e i processi aziendali e si relaziona costantemente con clienti/fornitori e con il responsabile amministrativo.

Utilizza abitualmente attrezzature informatiche e software dedicati alla gestione aziendale.

 

È un corso fondamentale perché abbiamo stilato il progetto con un’azienda leader del settore, “Passepartout”, che ci ha dato la possibilità di usare i loro software.

Non ci sarà dunque soltanto un percorso formativo progettuale regionale ma aggiungiamo anche la possibilità di utilizzo di questo software che chiaramente offrirà competenze che apriranno facilmente, a chi lo sa utilizzare, le porte del mondo del lavoro,

spiega la dottoressa Anna Maria Di Gianfilippo.

 

Guarda l’intervista alla dottoressa Anna Maria Di Gianfilippo (a cura di Magda Tirabassi).

 

Dottoressa Di Gianfilippo da dove nasce l’idea della creazione del centro Sapere Aude?

L’idea del centro è nata da una mia vecchia progettualità. L’idea è nata nel 2016 e poi è divenuta operativa con la sede in via Newton nel centro industriale di Avezzano, il 24 febbraio 2019.

Da allora è passato un anno e mezzo nel quale abbiamo avuto molto da fare e fortunatamente abbiamo raggiunto i nostri obiettivi con i vari accreditamenti che sono all’incirca sette. Ci auguriamo che presto saremmo riconosciuti anche dal Miur. L’offerta formativa Miur è comunque già avviata da quest’anno in quanto siamo già inseriti anagraficamente sulla piattaforma Sofia.

Qual è il “segreto” della sua professione?

Io stessa faccio formazione e quando sono in aula e incontro i ragazzi per la prima volta dico sempre: “Io sono una vostra collega” perché io arrivo fondamentalmente da una formazione in campo perché all’inizio della mia attività lavorativa ero una Oss.

Ma da lì poi ho capito di avere una predisposizione particolare verso la formazione, soprattutto verso le tematiche legate alla sanità, che mi è sempre stata strettamente a cuore. Quindi ho conseguito la triennale in Infermieristica, poi la Magistrale e dopo un Master alla Sapienza. Ho iniziato da lì l’insegnamento a Tor Vergata e a Milano.

Perché ha scelto di investire proprio nella Marsica, la sua terra?

I miei genitori mi chiedono spesso: ‘Perché hai fatto questa cosa? Già hai tante cose da fare, ti sei impelegata ancora su altro’. Io svolgo la mia attività con grande onore nonostante le grandissime difficoltà. Con tutte le problematiche che ci sono non ci siamo arresi. Sembra che questa ripartenza ci stia dando moltissima soddisfazione in quanto il territorio sta percependo che acquisire competenze tramite la formazione fatta con professionalità dà risultati importanti.

L’essere una donna quanto ha influito nel voler essere un’imprenditrice? È per lei più un valore aggiunto o ha comportato più sacrifici?

Tutto ciò che ci circonda qui in questo momento viene dal sacrificio ma essere una donna non può che portare a tutto questo un valore aggiunto. Lo dico sempre anche ai miei ragazzi quando insegno e spesso riesco a trasmettere loro la forza di lottare e di andare sempre avanti.

 

Qualche settimana fa avete sottoscritto un importante accordo con l’Associazione Rambaldi Promotions, per la realizzazione di una serie di attività didattiche e culturali in tutto il territorio nazionale, di cosa di tratta?

L’associazione culturale Rambaldi Promotions si occupa della realizzazione di eventi espositivi e commemorativi della carriera del Genio degli effetti speciali cinematografici Carlo Rambaldi, vincitore di tre premi Oscar per i film King Kong, Alien ed E.T.
Un ramo importante della vita associativa è dedicato alla creazione di attività didattiche, che mirano alla preparazione di giovani, nell’affascinante mondo del cinema.

Abbiamo creato questa nuova progettualità di formazione che andava ad esplicare la comparazione fra il mondo della Meccatronica cinematografica e comparata alla Telemedicina e ci porterà in tutti Italia con un riconoscimento prestigioso e con l’accreditamento dell’evento a livello sanitario.

 

Leggi anche:

https://www.marsicalive.it/una-scuola-sempre-aperta-unica-nella-marsica-cosi-sapere-aude-risolve-il-problema-di-chi-vuole-tornare-a-studiare/

 

 

#advertising