The news is by your side.

Le tradizioni e le montagne abruzzesi sbarcano ad Eataly con la lana dell’aquilano

lanaL’Aquila. L’azienda agrozootecnica “Damiani Ovidio” conduce da anni i suoi pascoli nella piana di Campo Imperatore, nel territorio di Barisciano, piccolo paese in provincia dell’Aquila. L’obiettivo dei suoi proprietari è quello di ottenere, dalla lana delle loro pecore, tessuti di qualità, che richiamino gli odori e la storia delle loro montagne. Quest’anno “AquiLana” sbarca a Roma, ritagliandosi una piccola esposizione ad Eataly. “Ovidio è pastore da sempre. La famiglia vanta quattro generazioni di pastori. Dal faticoso lavoro di Ovidio nasce la lana aquilana, lana di prima qualità, colma di storie e persone passate: donne che alla fonte del paese lavavano, r’ummene che a ru site scardavano e fino a sera filavano e tenevano la nostra lana, quella dei pastori veri…” si legge sul cartello di presentazione. Un esempio concreto dell’intraprendenza e della crescita di tanti piccoli imprenditori abruzzesi. (d.r.)