The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Lega: parte il progetto “IncontriAmo Lanciano”. Memmo: non possiamo ignorare i cittadini

Lanciano. “IncontriAmo Lanciano” è il nuovo progetto del gruppo Lega Lanciano che avvia l’iniziativa dedicata all’incontro e all’ascolto dei cittadini perché, come spiega il coordinatore Fausto Memmo, “la Lega non conosce altri modi di fare politica se non quello di stare tra la gente e ascoltare le problematiche e i disagi cercando di farsi portavoce delle istanze di tutti, cittadini, liberi professionisti, commercianti, associazioni sportive e culturali. Insomma tutti gli attori della nostra città”.

Il progetto, che è stato già presentato ai sostenitori del partito, mira a raccogliere anche nuove adesioni al fine di accrescere la partecipazione al gruppo e garantire una presenza più capillare sul territorio. “Non possiamo permetterci più di essere sordi di fronte ai segnali di disagio dei cittadini e al degrado di interi quartieri” aggiunge Memmo “oggi Lanciano appare spesso sui giornali locali e su testate nazionali solo per fatti di cronaca nera, la percezione di insicurezza di questi ultimi anni è aumentata molto. Cosa vogliamo lasciare ai ragazzi che sono il nostro futuro? Ecco noi vorremmo lasciare una città migliore ed è per questo che ci stiamo adoperando».

L’obiettivo è quello di rivalutare la storia culturale e commerciale della città, rimuovendo le criticità e riportando l’attenzione sulle eccellenze poiché “parole come sicurezza, lavoro, sport, commercio, arte, musica sembrano non appartenerci più o perlomeno sono svuotate del loro significato positivo. Lanciano ha perso il suo ruolo da protagonista e non è più, per una serie di carenze, la città attrattiva e di riferimento della quale eravamo orgogliosi”, dice il coordinatore Lega Lanciano. “Siamo partiti da zero e a piccoli passi abbiamo fatto tanto, con i pochi mezzi a nostra disposizione” conclude Fausto Memmo “abbiamo portato a casa tanti successi con forza, determinazione e passione. Siamo passati dalle parole ai fatti evitando di sbagliare i modi e le azioni e soprattutto evitando di aggregare persone per semplice opportunità. Chi fa parte di questo gruppo conosce già il nostro modo di lavorare, chi vuole iniziare a farne parte deve essere pronto ad ascoltare e ad incontrare il cittadino”.

Dopo il primo incontro, che ha visto una numerosa partecipazione e che si è tenuto nei giorni scorsi alla presenza dell’assessore Nicola Campitelli e del consigliere comunale Antonio Di Naccio, il gruppo di lavoro promuoverà una serie di iniziative di ascolto su diverse tematiche che stanno a cuore all’intera cittadinanza.