The news is by your side.

Legale abruzzese denuncia Conte e Speranza: “Sapevano dello stato d’emergenza ma ci hanno mentito”

Tagliacozzo. L’avvocato di origine tagliacozzana Luca Di Carlo, conosciuto con lo pseudonimo di “avvocato del Diavolo” per aver difeso Ilona Staller in arte Cicciolina e l’artista Jeff Koons, ha avviato una class action contro il premier Giuseppe Conte e il ministro della Salute Roberto Speranza.

“Il governo sapeva dello stato d’emergenza” ha dichiarato l’avvocato marsicano, “ma non ha tutelato l’interesse pubblico omettendo e rallentando la messa in sicurezza di tutta l’Italia. Il governo”, ha dichiarato, “che pretende di apparire come un salvatore dell’Italia ci ha mentito”. L’accusa? Aver preso tardivamente delle misure poco chiare di sicurezza, lasciando che il virus si spostasse e si diffondesse da una parte all’altra dell’Italia. “Pioveranno immediatamente”, ha concluso l’avvocato Di Carlo, “anche processi per il risarcimento dei danni alle vittime anche quelle per causa di servizio”.