The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Liceo ‘Cotugno’ L’Aquila: ecco la dislocazione aule per il prossimo anno scolastico

L’Aquila. Si è svolta presso la sede Municipale del Comune dell’Aquila alla presenza del Presidente della Provincia dell’Aquila Angelo Caruso, del Consigliere Provinciale Vincenzo Calvisi con delega alle scuole, del Sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi, una riunione per la definizione della sistemazione degli alunni dell’Istituto “D. Cotugno” dell’Aquila, al fine di garantire la ripresa delle attività scolastiche per l’a.s. 2017/2018, in sicurezza e recando i minori disagi sia agli utenti scolastici  che dell’intera Comunità dell’Aquila.  Lo schema previsto, che sarà formalizzato con decreto di Presidenza Provinciale, previa condivisione con i dirigenti scolastici interessati, prevede la dislocazione delle aule nel modo seguente:

–        18 aule utilizzabili presso lo stesso Convitto Nazionale “D. Cotugno”, presenti al piano terra, nonché le aule presenti al piano primo raggiungibili mediante un percorso diverso da quello delle rampe non agibili;

–        30 ulteriori aule reperite presso il  polo scolastico di “Via Acquasanta”.

Questo incontro ha fatto seguito al tavolo svolto in data 30 Agosto, tra il Consigliere Provinciale Vincenzo Calvisi e l’Assessore del Comune dell’Aquila Carla Mannetti, inerente le nuove esigenze di mobilità studentesca.

Il Presidente della Provincia Angelo Caruso, che incontrerà i Dirigenti Scolastici interessati, ha messo a disposizione il personale tecnico provinciale per verifiche tecniche e prove di evacuazione che si rendessero ulteriormente necessarie.

Il Presidente della Provincia Angelo Caruso  rende inoltre noto di essersi formalmente attivato già con la Regione Abruzzo e con l’Azienda Regionale Attività Produttive (ARAP), al fine di avere in disponibilità anche la sede ex Optimes di L’Aquila: è obiettivo dell’Amministrazione Provinciale, previe verifiche tecniche e necessari lavori di adeguamento, farne una struttura strategica territoriale nella quale far ruotare la popolazione scolastica proveniente dagli edifici oggetto di vari interventi nel corso degli anni. L’obiettivo di lungo periodo, condiviso con il Sindaco Pierluigi Biondi e che sarà oggetto di prossima programmazione entro il corrente anno, è quello della ricostruzione ex novo di tutte le sedi di competenza Provinciale.

Si è deciso altresì di istituire in tavolo permanente interistituzionale tra Provincia, Comune, Ufficio scolastico Provinciale e Regionale, per dare piena attuazione al piano pluriennale, da presentare al CIPE entro l’anno,  per la ricostruzione delle scuole danneggiate dagli eventi sismici, per un importo complessivo di 80 milioni di euro.