The news is by your side.
10M 2
10M

L’Inferno di Dante, per la prima volta in graphic novel e con una veste abruzzese, sarà presentato il 3 maggio a Pescara

Pescara. Per la prima volta in graphic novel, la cantica numero 1 del capolavoro di Dante Alighieri si presenta al pubblico vantando una “patina” della nostra regione in ogni pagina: l’autore, Cristiano Zuccarini, il disegnatore, Ernesto Carbonetti – le cui illustrazioni non faranno rimpiangere il tratto indelebile, antico ed eterno di Gustave Dorè – e la casa editrice, Il Viandante, sono infatti abruzzesi.

L’evento culturale, da segnare in agenda, si terrà venerdì 3 maggio, alle ore 18, presso la Sala Tinozzi della Provincia di Pescara.

Oltre all’autore e al disegnatore, interverranno l’editore e Lucio Scenna, già docente di Storia e Filosofia e la presentazione sarà moderata da Giuliano Cilli, agente editoriale della locale Edit. Inform. di Montesilvano.

La straordinaria “Divina Commedia”, poema allegorico-didascalico, è, in fondo, la storia universale e moderna dell’uomo in tutte le sue declinazioni, delle sue cadute e delle sue rinascite interiori, del percorso intrapreso per rialzarsi dopo essersi smarrito nella tentazione e nel peccato: Dante immagina di iniziare il viaggio di palingenesi spirituale proprio nel periodo pasquale del 1300, anno così lontano eppure così vicino, nel nome di quei corsi e ricorsi storici di vichiana memoria.

La locandina dell’evento: