The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Lions Club Roseto degli Abruzzi e Valle del Vomano, la prima Charter Night con l’ingresso di nuovi soci

Teramo. Si è svolta al Roses Hotel di Roseto, nella serata di sabato,  la prima Charter Night del Lions Club Roseto degli Abruzzi e Valle del Vomano. Ospite della serata, che ha celebrato un anno di vita del Club,  il governatore del distretto 108 A, Tommaso Dragani, che ha condiviso i momenti in amicizia con la presidente Nadja Ettorre, i soci e gli amici Lions.

“La visita del Governatore ci onora e che ci dà anche l’occasione per riflettere sul nostro essere volontari in quest’associazione”, ha sottolineato la presidente Ettorre, “il suo motto “Club e Solidarietà” riassume tutta l’essenza del nostro essere e i valori del lionismo, con almeno una duplice finalità: da una parte spronare i soci al servizio, dall’altra far comprendere all’esterno, a chi socio non è, il significato e lo scopo della nostra Associazione, ovvero la solidarietà intesa nell’accezione più ampia del termine, al di sopra delle politiche di partito e delle credenze religiose”.

Nella serata di sabato sono entrati a far parte del Club due nuovi soci Sabatino Falasca e Claudio Iaconi. “Questo è un Club giovane ma attivo e pieno di vitalità”, ha precisato il governatore Dragani, “l’unione e la passione che si respirano e la grande tenacia con la quale vengono portati a termine service e iniziative, ne fa un fiore all’occhiello e a nome di tutto il Distretto 108 A, vi ringrazio per tutto quello che fate”.

Alla charter night erano presenti anche Francesca Romana Vagnoni,  il primo vice governatore Distretto 108 A, Carla Cifola, Speaker New Voices per l’Area Costituzionale 4 Europa, Giuseppe Potenza, coordinatore GMT Multidistretto 108 Italy, Carmine Guercioni, presidente V Circoscrizione Distretto 108 A, Fatima Leone – presidente Zona A – V Circoscrizione Distretto 108 A, I past governatori del Distretto 108 A della V e VI Circoscrizione, I presidenti dei Lions Clubs della V e VI Circoscrizione,  i Lions Guida Patrizia Politi e Tiziano Capece.

Tanti i service realizzati dal  Lions Club Roseto degli Abruzzi Valle del Vomano nel suo primo anno di vita: lo scorso anno sono stati organizzati 3 convegni, sul G.D.P.R. nuovo regolamento europeo, sul contrasto alla violenza di genere e sul tema distrettuale contro lo spopolamento dell’Appennino; sono stati raccolti più di una tonnellata di alimenti; ripulito la foce del Vomano; fatto donazioni in denaro all’Associazione culturale “Celommi dal 1851” per la catalogazione delle opere dei Pittori della Luce, ai bambini di Madre Ester, per i piccoli di Wolisso. Ad oggi sono già state portate a termine numerose attività; il Concorso internazionale Un Poster per la Pace, con una mostra degli elaborati dei ragazzi che si è protratta per ben tre giorni al Centro Universo di Silvi, il Concerto della Fanfara dei Carabinieri di Roma con donazione a LCIF per la ricerca sull’oncologia pediatrica, la donazione di grembiulini scolastici per il Marocco, di costumi per l’incoraggiamento al nuoto, e di 2.050 cappellini in cotone per i bambini del Burkina-Faso. Abbiamo. Per l’ambiente il Club ha donato e piantumato 20 tamerici alte più di 2 metri e mezzo e relativi paletti di sostegno al Comune di Roseto degli Abruzzi.