The news is by your side.

Lo “Stato maggiore” a Rivisondoli per la start up di idee politiche, conclude i lavori Alfano

Rivisondoli. “LaboratorioFuturo: Start up di idee politiche”: e’ il il titolo della tre giorni dedicata alla formazione dei giovani, organizzata dalla Fondazione Magna Carta con il patrocinio del Gruppo Ppe al Parlamento europeo, che si svolgera’ da oggi, dalle ore 15, a domenica all’Aquamontis Resort di Rivisondoli (L’Aquila) con la partecipazione dei ministri di Area popolare Gian Luca Galletti, Beatrice Lorenzin e Maurizio Lupi, i sottosegretari Gioacchino Alfano e Simona Vicari, i capigruppo di Camera e Senato di Area popolare alfano2Nunzia De Girolamo e Renato Schifani, il presidente della Commissione Lavoro del Senato Maurizio Sacconi, il capo delegazione Ncd-Udc-Svp Lorenzo Cesa, e il coordinatore nazionale del Nuovo Centrodestra Gaetano Quagliariello. I giovani, dicono i promotori, avranno l’opportunita’ di presentare le proprie idee per l’Italia, l’Europa, l’economia, il sociale, il lavoro e la cultura, che saranno trasformate in progetti concreti sotto la guida di imprenditori, manager, esperti di comunicazione. Tra i nomi annunciati Nathalie Dompe’ per Dompe’ farmaceutici, Achille Grisetti per Noemalife, Giordano Riello per Rpm Spa, Pier Luigi Dal Pino per Microsoft e Michelangelo Suigo per Vodafone Italia. Nel dettaglio la prima giornata di lavori prevede l’intervento del ministro della Salute Beatrice Lorenzin, del sottosegretario al ministero dello Sviluppo Economico Simona Vicari, del sottosegretario al Ministero della Difesa Gioacchino Alfano, del presidente della Commissione Lavoro in Senato Maurizio Sacconi e del vice-capogruppo di Area Popolare al Senato Federica Chiavaroli. La seconda giornata vedra’ la partecipazione del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi, del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, del Coordinatore nazionale di Ncd e presidente della Fondazione Magna Carta Gaetano Quagliariello, del capodelegazione Ncd-Udc-Svp al Parlamento europeo Lorenzo Cesa, del capogruppo di Area Popolare al Senato Renato Schifani e del capogruppo alla Camera dei Deputati Nunzia De Girolamo. A chiudere i lavori di sabato 21 sara’ il ministro dell’Interno e leader del Nuovo Centrodestra Angelino Alfano.