The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

L’omicida dell’ex maresciallo di Penne ingerisce detersivo in carcere

Pescara. Mirko Giancaterino, il pregiudicato 36enne arrestato domenica scorsa per l’omicidio di Gabriele Giammarino, 80 anni, ex maresciallo dell’areonautica, trovato morto nella sua abitazione di via Bernardo Castiglione, a Penne (Pescara), ambulanzanella notte è stato trasportato e ricoverato in ospedale per avere ingerito una piccola dose di detersivo. Il 36enne è stato sottoposto a lavanda gastrica e ora sta bene. Questa mattina è stato riportato nel carcere San Donato di Pescara. “Il mio assistito – ha detto l’avvocato Paolo Marino – sta male psicologicamente e ha bisogno di sostegno. Si trova in un momento di confusione totale”. La difesa è pronta a chiedere un accertamento peritale per stabilire la compatibilità di Giancaterino con il regime carcerario.