The news is by your side.

Lotta allo spreco dell’acqua nel teramano, misuratori in 97 sorgenti del Parco

Teramo. Lotta allo spreco dell’acqua nel teramano, a partire dalla font.  Partiranno nei prossimi giorni i lavori per l’installazione di misuratori nelle 97 sorgenti gestite dalla Ruzzo Reti Spa e situate sul Gran Sasso e sui Monti della Laga. acqua sorgenteI misuratori consentiranno di verificare con puntualità i volumi di acqua prelevata dall’ambiente. Il progetto, riferisce la Ruzzo, è stato finanziato con fondi Fas per un importo di un milione 465mila euro. La ditta che si è aggiudicata l’appalto è la Benito Stirpe Costruzioni di Frosinone e i tempi di realizzazione sono stimati in un anno e mezzo. Prevista anche l’installazione di mille contatori presso utenze che fino ad ora ne erano sprovviste e sparse nei comuni dell’entroterra Teramano, come Pietracamela (centro storico e Intermesoli), Rocca Santa Maria (Riano, Forno, Tevere, Fioli), Civitella del Tronto (Piano Risteccio e altre frazioni) e in alcune zone periferiche del comune di Campli. Solo in questa zona, è prevista l’installazione di 580 contatori.