The news is by your side.

L’università D’Annunzio si apre alle sponsorizzazioni, al via assunzioni di tecnologi a tempo determinato

Chieti. C’è l’apertura alle sponsorizzazioni da parte dei privati fra i provvedimenti approvati oggi dal Senato accademico dell’università “D’Annunzio” di Chieti-Pescara convocato dal rettore Sergio Caputi. Il Senato Accademico, in particolare, ha deliberato l’introduzione del regolamento che, da un lato, consente all’Ateneo di ottenere sponsorizzazioni da parte di privati e, dall’altro lato, permette a chi mette a disposizione contributi, beni e servizi sotto forma di sponsorizzazione di avere una visibilità prestigiosa sia negli spazi dei Campus universitari di Chieti e Pescara sia in occasione dei grandi eventi organizzati dalla “D’Annunzio”.

Il Senato ha anche rinnovato la convenzione con la Guardia di Finanza e con l’Azienda per il Diritto allo Studio Universitario finalizzata ad attivare controlli a campione per verificare la veridicità delle dichiarazioni prodotte dagli studenti destinatari dei previsti benefici. Tra gli altri provvedimenti è stato definitivamente approvato il regolamento a favore del personale tecnico amministrativo, dei collaboratori ed esperti linguistici dell’Ateneo con rapporto di lavoro a tempo indeterminato e determinato, che introduce importanti e concrete novità sul piano del welfare interno.

Via libera inoltre al regolamento per l’assunzione di tecnologi a tempo determinato ovvero di figure specializzate nel supporto tecnico amministrativo alle attività e ai progetti di ricerca dell’Ateneo. Il Senato ha anche deciso l’adesione alla Rete del ”Sistema Sportivo Universitario Nazionale” (Unisport-It) che conta già la presenza di 35 atenei italiani e che, tra gli altri obiettivi, prevede di collocare le attività sportive al centro della ricerca, organizzare e vivificare una vasta community, sviluppare progetti transdisciplinari nonché promuovere e incoraggiare la pianificazione urbanistica ed edilizia dei campus universitari. Nell’assemblea di Unisport-It la ‘D’Annunzio’ sarà rappresentata dal prof. Maurizio Bertollo, docente di Metodi e Didattiche delle Attività Motorie. Il Senato accademico, infine, ha accolto all’unanimità la proposta del rettore Caputi di istituire la Consulta dei Direttori delle Scuole di Specializzazione e del Presidente della Giunta della Scuola di Medicina e Scienze della Salute: si tratta di un organo consultivo del Rettore e degli Organi accademici per le materie di diretta competenza e interesse.