The news is by your side.

Maltempo: anche Pescara conta i danni, interventi per 70.000 euro per scuole e strade

Pescara. Mentre fiume e meteo rientrano alla normalità e gli effetti dei due giorni di pioggia si ritirano dal territorio cittadino si contano i danni provocati a Pescara dall’ondata di maltempo che ha travolto l’intera regione. strada“Stamane sono scesi i livelli di allerta relativi a tempo e fiume – illustra il vice sindaco e assessore alla Protezione Civile Enzo Del Vecchio – Abbiamo riaperto il sottopasso di via Raiale, le golene, riaprono anche il Parco d’Avalos e la Riserva dannunziana. La normalità è tornata in tutte le zone invase dall’acqua, compresi i box del canile dove stamane la situazione era di ordinaria amministrazione. Ma si tratta di un maltempo che ha lasciato purtroppo il segno sul territorio cittadino. Registriamo danni pari a:  30.000 euro per infiltrazioni negli edifici pubblici – soprattutto scuole, a fronte di cui abbiamo già proceduto ad affidare i lavori in somma urgenza all’impresa Cir Edilizia Srl e 40.000 euro per interventi sulla manutenzione stradale. Chiuso anche il Centro Operativo Comunale, riaperto ieri quando le condizioni del fiume erano tornate critiche. Non si registrano smottamenti nelle zone più a rischio, un rientro alla normalità che ci conforta per gli effetti ingenti, ma pur limitati resi possibili da una politica di interventi atti ad agevolare la tutela e la prevenzione che portiamo avanti sin dal nostro insediamento”.