The news is by your side.

Maltrattava da anni i genitori per soldi, misure di allontanamento per 33enne del chietino

Vasto. Per maltrattamenti ai danni dei genitori gli agenti del Commissariato di Vasto hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misura cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Vasto, nei confronti di un uomo. Affetto anche da ludopatia il 33enne da ben cinque anni minacciava di morte i genitori chiedendo denaro da utilizzare per l’acquisto di sostanze stupefacenti, in caso di risposte negative sfogava la sua rabbia distruggendo gli arredi dell’abitazione.

Gli anziani genitori non potendo sempre far fronte a tali richieste di denaro, erano stati costretti a chiedere prestiti ai propri parenti. La misura cautelare del Tribunale di Vasto prevede l’allontanamento dalla casa familiare, con il divieto di avvicinamento ai luoghi normalmente frequentati dalle vittime e il mantenimento di una distanza di almeno 500 metri.