The news is by your side.

Marco Solimeo non ce l’ha fatta, combatteva da anni la sua battaglia contro la distrofia muscolare di Duchenne

Avezzano. È morto Marco Solimeo, giovane avezzanese autore di diversi libri tra cui “Il distrofico felice grazie a Dio” e “Il vangelo di Marco secondo me”.

Il marsicano avrebbe dovuto presentare il suo libro domani, ad Avezzano, nel giardino della casa parrocchiale della chiesa di San Giovanni.

I suoi libri sono stati momenti di confronto e riflessioni sui temi legati alla vita, al dolore, alla malattia, alla forza e all’amore, che alla fine è quello che vince su tutto.

Solimeo è morto questa mattina: il 38enne soffriva da tempo della distrofia muscolare di Duchenne, una malattia progressiva che va ad indebolire i muscoli del corpo. Così Solimeo si era avvicinato alla fede, trattando l’argomento nei suoi libri con l’intento di lasciare degli insegnamenti sulla bellezza della vita.